SFATIAMO UN MITO!

SFATIAMO UN MITO!

Non esiste una regola universale per un trucco perfetto che possa rendere ugualmente belle e soddisfatte tutte le donne nel fatidico giorno del sì.
Qual’è allora il segreto di quel tocco magico che tutte le spose si apprestano a ricercare con largo anticipo e non poca ansia e che siglerà per sempre la bellezza inossidabile del loro matrimonio?
Fondamentale per la buona riuscita del trucco è la sinergia che si deve necessariamente creare fra truccatore e sposa, l’intima comprensione di quelli che sono anche i desideri più profondi di una donna, la sua voglia di essere unica e speciale, magari anche fuori dalle righe per un giorno, ma al contempo anche la necessità di sentirsi a proprio agio con tutti gli occhi puntati addosso.
Fatto questo preambolo, ogni makeup artist utilizzerà per questa occasione tutta la propria sensibilità e competenza, con il proprio stile e i piccoli segreti.
Ma per fare chiarezza torniamo un attimo su alcuni fra gli imprescindibili e necessari aspetti che costituiscono il punto di partenza dal quale si srotolano le varie alternative e ragionamenti.
Nel decidere quali prodotti utilizzare e per quale tipo di trucco optare non possiamo tralasciare di considerare:

  • le proporzioni e la forma del viso per capire dove applicare ombre e punti luce
  • la tipologia di pelle, grassa, mista, secca che determina la scelta della formulazione più adatta per la base del viso
  • la temperatura o sottotono caldo o freddo della pelle che influenza la scelta cromatica della palette colori
  • la preferenza personale per un finish MAT o GLOWING che influenza la scelta di formule opache, perlate o satinate
  • l’abitudine a vedersi con un look naturale e sfumato o molto scolpito e intenso
  • la necessità di utilizzare prodotti a lunga durata, possibilmente no transfer e assolutamente waterproof, a prova di giornata, pioggia e lacrime.

Il trucco ripreso e fotografato per tutta la giornata e la notte in molti casi, deve restare immacolato e perfetto!!! In questo blog vedremo insieme le diverse tipologie di fondi in rapporto ai diversi tipi di pelli, per consigliare quello più adatto.

Se avete una pelle spenta e secca, la base ideale è SKIN VELVET.
Confortevole e morbidissimo regala un incarnato radioso e restituisce una luminosità naturale alla pelle opaca.
Non si screpola e non segna durante il giorno, si comporta come un vero elisir di bellezza.

Se la pelle è al contrario grassa o mista, con pori evidenti, si rende necessaria una base sottile ad effetto levigante e che al contempo ne possa contenere la lucidità eccessiva. Photo Finish è impalpabile come un velo di seta, in grado di donare un effetto liscio e vellutato che dura tutto il giorno. Contiene pigmenti soft-focus che minimizzano segni e imperfezioni e creano l’illusione ottica della pelle perfetta.

Entrambi i fondi SKIN VELVET e PHOTO FINISH sono impercettibili sulla pelle, ideali sia in inverno che in estate.
Si possono applicare con il pennello e possono essere lavorati per ottenere una copertura modulabile che dalla trasparenza arriva sino ad una media coprenza.

Se avete una pelle particolarmente grassa e lucida e preferite le basi in polvere, non c’è niente di meglio di UNICAKE.
E’ un fondotinta oil-free setoso e leggero che si fonde all’istante sul viso come una seconda pelle, assorbendo tutta la lucidità. Se volete qualcosa di totalmente invisibile che vi uniformi l’incarnato e perfezioni solamente la tonalità della vostra pelle, senza coprenza, il prodotto migliore è BB WHITE SECRET TOUCH. Si fonde perfettamente con l’incarnato e dona un effetto fresco, luminoso e matt. Vi fa sentire “a posto” senza trucco! E’ ideale per ogni tipo di pelle.

Per una pelle che presenta imperfezioni evidenti come macchie e brufoli si rende necessaria una base molto coprente che possa, in piccola dose, regalare la massima copertura. DIVINE COVER è un fondo waterproof, no transfer e super coprente.
Questo tipo di formula garantisce comunque un effetto naturale perché è sufficiente solo una goccia di prodotto per ottenere un effetto perfetto.

Se avete passato una notte in bianco o avete dormito male e non vi vedete in forma, PHYTOLIFT vi dà una mano. Si tratta di un siero con effetto lifting che aiuta a distendere i lineamenti e regala luminosità e splendore.
Adatto come primer prima del fondo, può essere utilizzato anche prima di una terra.

Allora avete trovato il vostro fondo ideale?
Diteci qual’è il vostro fondo preferito e che tipo di pelle avete.